PsicoMamme.it

0

Cartoni animati in inglese: la marcia in più per imparare

Elena Bottari marzo 4, 2014

I cartoni animati in inglese sono un’arma potentissima per imparare questa lingua così essenziale! Per questo è buona norma proporre ai bambini i dvd di cartoni animati che abbiamo in casa anche in versione inglese. E’ un esercizio utilissimo 🙂
Esistono poi prodotti audiovisivi specifici per l’apprendimento della lingua o per l’amplimaneto del vocabolario. Ogni “puntata” approfondisce un argomento e racconta una piccola storia, sottolineando in vario modo le parole chiave e le regole utilizzate.

Ecco una piccola selezione che abbiamo fatto per te:

  • Winny the witch racconta le avventure di Winny la strega e del suo nerissimo gatto Wilbur. Ci sono bellissime canzoni e i tempi di apprendimento vengono ben assecondati, con possibilità di ripetere le parole e cantare assieme al cartone animato.
  • Hocus the dinocroc un tenerissimo dinosaurino accompagna i bambini attraverso la scoperta della lingua inglese. E’ molto adatto ai più piccoli. I cartoni animati sono supporto al metodo Hocus & Lotus.
  • Bear in the big blue house corso di inglese “muppet” dal divertimento assicurato. Curatissimo e fantasioso, vanta insegnanti di tutto rispetto 🙂 Può sembrare un po’ complicato ma, cercando le puntate in italiano e guardando la versione inglese subito dopo, piano piano si riesce a capire sempre meglio!!
  • Tracy e Polpetta Sit com italiana, mescola italiano e inglese agevolando la comprensione. E’ molto divertente e ottimamente recitata.
  • Learn english Vere e proprie lezioni recitate, con sottotitoli e stop motion 🙂 Anche questa utilissima fonte è indicata per bambini più grandicelli, che sappiano leggere facilmente

Canzoni, ripetizioni, rime, meravigliosi disegni animati e scene teatrali “didattiche”, sono quello che ci vuole per memorizzare in modo piacevole ed efficace. Il canto aiuta tantissimo a pronunciare e a ricordare. Potrai cantare con i bambini in ogni momento le canzoncine inglesi imparate nei cartoni animati. E’ un bel modo per dare l’esempio e per fare qualcosa di diverso con i bambini!

E’ molto importante ascoltare più e più volte la pronuncia corretta di ogni parola e ripeterla assieme ai personaggi dei film. Ogni contributo didattico e ogni cartone animato andrebbe riproposto molte volte a distanza di qualche giorno, in modo da familiarizzare i piccoli con i termini usati. Se accompagni i bambini in questo processo di “studio divertente”, rispondendo alle domande e partecipando, i bambini capiranno ancora meglio l’importanza di questa “televisione che insegna” 🙂

Un ulteriore aiuto ai bambini più grandi può provenire dall’ascolto di audiolibri in inglese o dalla visione di serie televisive in lingua originale con i sottotitoli in italiano. Non è facile trovare titoli adatti ai bambini. Uno dei più abbordabili, privo di violenza ma con la giusta dose di mistero, è Doctor Who, una delle più longeve serie britanniche, nata nell’ormai lontano 1963. Una sterminata produzione di cui si può fare un’idea qui. Fantascienza pura, con mostri non particolarmente paurosi, adatta a bambini dagli 8 anni in su.  Il migliore, più ironico e folle di tutti i Doctor Who, è forse il mitico Tom Baker 🙂

Se ami i romanzi di Douglas Adams, non potrai resistere alla serie televisiva The Hitchhiker’s Guide to the Galaxy. Si tratta di una fedele riproposizione filmica dell’odissea di Arthur Dent alla ricerca di casa sua e del senso della vita.

Per bambini più piccoli può invece essere molto piacevole e anche istruttivo scoprire il Muppet show in inglese

Se vuoi altri spunti sull’apprendimento dell’inglese, leggi

 

La foto è di The British Library

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!