PsicoMamme.it

0

Come costruire un pupazzo di neve in fimo

Elena Bottari dicembre 26, 2014

Un pupazzo di neve può essere un ottimo segnaposto o anche un elemento decorativo simpatico per il Natale. Se non nevica e i bambini ci tengono a fare comunque un pupazzo di neve, questa è un’idea per accontentarli e passare allegramente un po’ di tempo.
Ho scelto il fimo bianco, da colorare successivamente, per questioni biecamente economiche e per non ritrovarmi pezzi di fimo colorato a stazionare per anni in un cassetto 🙂
Visti i risultati non perfetti delle parti colorate a tempera, consiglio di colorare a statuetta ultimata, con i pennarelli indelebili. Il risultato è migliore e il colore più omogeneo.

Pupazzo di neve

Il pupazzo è composto da:

  • due sfere per la testa e per il corpo
  • due coni appiattiti ad un’estremità per le braccia
  • un cilindro per cappello
  • un cilindro allungato e appiattito in fondo per la scopettina
  • un cilindro da appiattire a piacere per la sciarpa

Strumenti per realizzare il pupazzo:

  • lo stecchino di un lecca lecca per i buchi degli occhi
  • una cannuccia per il naso
  • un coltello
  • un mattarello piccolo
  • un piano di legno o tovaglietta di plastica anti-aderente

Il fimo si cuoce in forno a bassa temperatura. E’ meglio non usare il forno di casa se si cuociono statuine di frequente (anche se le temperature sono basse, c’è il pericolo di “inquinare” il forno per la presenza di sostanze potenzialmente tossiche contenute nel fimo). Quindi si può usare una tantum ma non abitualmente. Se avete intenzione di diventare “fimomani”, è consigliabile l’acquisto di un fornetto elettrico solo per le vostre creazioni. Una volta cotto il fimo può essere verniciato con lucidante che però, l’ho sperimentato, rischia di squagliare un po’ i colori aggiunti a mano. Sconsiglierei quindi questa fase.

Con il fimo bianco puoi realizzare altri soggetti, cristalli di ghiaccio o pupazzi diversi, ispirandoti ai nostri disegni di Natale.

Se vuoi realizzare altri oggetti fai da te, leggi

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!