PsicoMamme.it

0

La coperta da picnic? Ci pensano gli animaletti a renderla un capolavoro

Elena Bottari giugno 11, 2014

Se ti piace la montagna e hai intenzione di trascorrerci un po’ di tempo, quest’estate, non resterai indifferente alla nostra coperta da picnic, utile anche per piacevoli pisolini sui prati.
Una coperta di un certo spessore serve, soprattutto se conti di rifugiarti all’ombra, dove spesso il terreno è umido. Se vuoi proteggere le tue vertebre lombari, la tua schiena e isolarti, per quanto possibile in un prato, da formiche e insetti in vena di avventure, hai trovato pane per i tuoi denti, o per le tue mani. Con un piccolo impegno manuale, ti assicurerai una coperta fai da te unica e come piace a te.

Ecco la nostra. Puoi scegliere altri mille soggetti disegnati da te o prendere spunto da questo modello.

Coperta da picnic

La coperta è in pile, con applicazioni in pannolenci. Ci abbiamo messo il sole, le nuvole, una rondine che fa primavera, un coniglietto, una specie di cricetone un po’ perplesso e dei fiori stilizzati. Una volta ritagliati tutti gli elementi e deciso dove metterli, basta cucire così

Fascia coperta cucita a mano

 

Come fare la coperta da merenda sul prato e spaparanzo libero? E’ presto detto

  • tagliare il pile della dimensione desiderata
  • disegnare e ritagliare, con una forbice affilata e grande attenzione, le forme da applicare (puoi ispirarti ai nostri disegni se vuoi)
  • scegliere dove collocare i personaggi o gli elementi della decorazione
  • cucire

Puoi usarla anche come semplice coperta, oppure puoi trasformarla in un mantello o in un ponchoVa benissimo anche da tenere in casa, come tappeto da gioco. In questo caso non ti resta che attaccare, magari con il velcro o i bottoni a pressione, anche elementi più ludici come coloratissimi orsetti o pesciolini.

Buon lavoro quindi e buon divertimento sui prati!

Leggi anche:

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!