PsicoMamme.it

0

Cose dell’altro parto al museo Flaubert di Rouen

Elena Bottari novembre 15, 2013

A Rouen, nella Valle della Senna, in Normandia, c’è il Museo Flaubert di storia della medicina. Si trova proprio nella casa  in cui Flaubert è nato nel 1821. Tra le molte interessanti cose esposte, una ha fortemente attirato la nostra attenzione, si tratta di un modello unico di pezza che rappresenta una donna che partorisce. Inquietante ma chiaro, ci dispiace che la posizione proposta sia quella comoda al medico ma che raramente le donne scelgono per affrontare il travaglio.

Parto - Museo Flaubert

Vi si trova anche un interessante manifesto dal titolo credenze intorno alla nascita

Ecco alcuni esempi divisi per categoria

Il concepimento

  • Nel momento del concepimento la donna non deve né tossire né starnutire per non perdere il seme e per evitare malformazioni al figlio
  • Se vuole un maschio la donna deve coricarsi sull’anca destra o concepirlo durante la luna montante

La gravidanza

  • I maschi si muovono prima delle femmine
  • Se la donna incinta indossa collane durante la gravidanza il bambino rischia di nascere con il cordone ombelicale intorno al collo
  • Se la donna guarda la luna i figlio sarà lunatico

Il parto

  • Le vedove devono uscire dalla stanza per non portare sfortuna
  • Si girino verso il muro le foto dei morti
  • Non si devono tenere le gambe incrociate per non bloccare il travaglio della partoriente

Alcune di queste superstizioni sono sopravvissute e sono purtroppo tutt’oggi diffuse  🙁

Nell’immaginario del tempo, se una donna mangiava lepre o beveva da bicchieri sbreccati, il bambino poteva nascere con il labbro leporino e bisognava scuotere la donna incinta per far “cadere il frutto maturo”.
Grazie al cielo, la medicina e il buon senso hanno fatto passi da gigante 🙂

In questa immagine, un biberon inglese a forma di banana e poi tante… cacche di infanti

Biberon a banana e cacche neonati

Non è che sia una vista rinfrancante ma si tratta di una piccola enciclopedia utile, anche perché, ancora oggi, ci si attiene anche all’analisi di simili reperti per controllare lo stato di salute dei neonati.

Se una mamma avesse la curiosità di scoprire come sia il frutto del colostro, il preziosissimo primo latte materno che dà energia da vendere ai bambini nei primi giorni fuori dalla pancia, non deve fare altro che consultare la bacheca del buon Flaubert 🙂
I primi due reperti, in alto a sinistra, sono i più utili per rassicurare le mamme alle prese con l’allattamento: meconio e latte di mamma hanno quegli effetti sui pannolini e conseguenze molto benefiche sulla salute dei bambini!

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Archiviato in:

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!