PsicoMamme.it

0

Costruisci un albero di Natale di cartapesta

Elena Bottari novembre 17, 2016

Costruire un albero di Natale di cartapesta permette ai bambini di impiastricciarsi come piace a loro ed è un buon banco di prova della tridimensionalità. Conviene usare ovvie precauzioni per salvare la cucina dalla colla e i bambini dai brillantini nel caso si voglia decorare così il proprio albero.  Nel caso di bambini piccoli è persono consigliato l’uso di una mascherina, perché non si ritrovino tutti i denti luccicanti 🙂

Chi è pronto ad impiegare tutta la carta e la colla necessaria, può realizzare un albero bello grande sotto cui mettere i regali. L’unico accorgimento è fare attenzione a dare una forma più o meno equilibrata alla chioma evitando affetti di schiacciamento. Il procedimento è lo stesso utilizzato per creare l’angioletto di cartapesta. Segui il link e troverai tutte le fasi preparatorie dedicate alla carta.

l1250264

Come imbastire la forma dell’albero di Natale

L’albero è composto da quattro parti distinte che andranno incollate assieme:

  • la base dell’albero
  • il fusto
  • la base della chioma (base del cono)
  • la chioma

Prima di iniziare è necessario porre l’attenzione su alcuni elementi importanti:

  • prevedere una base sufficientemente ampia e solida da sostenere la chioma
  • prevedere carta e colla sufficiente per creare almeno tre strati di copertura che renderanno la costruzione più solida (nella fase di unione delle parti conviene non lesinare sulla colla vinilica e possiamo servirci di stecchini per sostenere il tutto)
  • stendere la cartapesta in modo da avere sempre superficie libera da appoggiare nella fase di asciugatura e avere la stessa accortezza al momento della decorazione dell’albero

Come costruire il fusto? Il fusto è un cilindro di cartoncino. Si crea arrotolando il cartoncino e fissandolo con del nastro adesivo.

Come nasce la chioma? La prima soluzione è procedere piegando la carta e dandole la forma che si desidera per poi stendere i diversi strati di cartapesta. La seconda soluzione è costruire un cono di carta provvisto di base e un cilindro e ricoprirli di cartapesta che dovrà seccare completamente prima di applicare un nuovo strato. Bisogna cercare di dare una bella punta all’albero e, se si vuole impreziosirlo con una stella, bisogna prevedere di incollarla già in questa fase. La prima soluzione conduce ad un albero meno regolare ma comunque simpatico!

Albero di Natale di cartapesta

La seconda a un pino come questo che abbiamo scelto di decorare con colla e porporina.

Albero di natale di cartapesta e glitter

 

Leggi anche

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!