PsicoMamme.it

0

I film da non perdere al Torino film festival 2013

Elena Bottari novembre 14, 2013

Il Torino Film Festival 2013 è ai blocchi di partenza: le proiezioni iniziano il 22 novembre e abbiamo una discreta lista di film da non perdere. Riusciremo ad attenerci al programma o salteremo da una sala all’altra come cinefilissimi grilli?

Come sempre la sezione dedicata ai film made in Usa è nutritissima e super-appetitosa. Si parla di New Hollywood e incontriamo nomi come Michael Cimino, Peter Bogdanovich, Martin Scorsese, Robert Altman, Francis Ford Coppola. Insomma grandissime visioni 🙂
Segnaliamo in particolare Pat Garret e Billy the kid, anche questo un filmone meraviglioso con Bob Dylan, Kris Kristofferson e James Coburn (fa la sua bella figura nel nostro articolo consigli per un cineforum sull’avventura).

Ci sono perle preziose come Harold e Maude, inserito nei consigli di visione per adolescenti per l’irriverente e macabra comicità della storia. E’ davvero un film rivoluzionario e dissacrante, un inno alla libertà e alla vita a modo proprio.

Quest’anno Pif sbarca al festival con La mafia uccide solo d’estate una pellicola attesissima per il modo nuovo di affrontare il tema mafioso, dal punto di vista di un bambino prima e di un ragazzo poi, con un umorismo che accentua la grottesca gravità della situazione italiana.

Francesca Archibugi torna (che bello!!) con il documentario Parole povere sul poeta Pierluigi Cappello, uno che scrive poesie come quella che trovi sotto. Le sue opere poetiche sono tutte raccolte nel libro Azzurro elementare.

Piove

Piove, e se piovesse per sempre
sarebbe questa tua carezza lunga
che si ferma sul petto, le tempie;
eccoci, luccicante sorella,
nel cerchio del tempo buono, nell’ora
indovinata
stiamo noi, due sguardi versati in un corpo,
uno stare senza dimora
che ci fa intangibili, sottili come un sentiero
di matita
da me a te né dopo né dove, amore,
nello scorrere
quando mi dici guardami bene, guarda:
l’albero è capovolto, la radice è nell’aria.

E insomma, impegno non paludato e poesia promettono molto bene dal fronte italiano 🙂

Non mancano i film orientali ma, per quelli, ci affidiamo soprattutto ai consigli degli esperti che troveremo al festival. In passato abbiamo visto capolavori e tremende boiate. Questa volta ci affidiamo a chi ne sa più di noi!
Però ci ispira A woman and war, di Junichi Inoue. Per i film portoghesi ci atterremo allo stesso principio. Al TFF trovare buoni consigli non è difficile 🙂

Ecco una pre-selezione dei titoli da non perdere:

Sabato 23 novembre

14.15, Targets di Peter Bogdanovich

16.45 Ride the high country di Sam Peckinpah

17.30 California Split di Robert Altman (Elliott Gould presenterà la proiezione)

Domenica 24 novembre

9.15 La mafia uccide solo d’estate di Pif

12.00 Computer Chess di di Andrew Bujalski

Lunedì 25 novembre

9.15 Harold e Maude di Hal Ashby

14.45 Pat Garrett & Billy the kid di Sam Peckinpah

Martedì 27 novembre 

10.00 THX 1138 di George Lucas

Giov 28 novembre

11.30 A woman and War di Junichi Inoue

Venerdì 29 novembre Thunderbolt and lightfoot di Michael Cimino

Buon divertimento!

Dai un’occhiata ai film del TFF 2012.
Il figlio dell’altra
è stato un film indimenticabile per noi!

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Archiviato in:

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!