PsicoMamme.it

2

Film per la festa del papà

Elena Bottari marzo 5, 2013

Per una festa del papà all’insegna del buon cinema!!

Si parla poco di paternità, infinitamente meno di quanto si dovrebbe, eppure i padri esistono eccome!! Vorremmo rimediare con la proposta di alcuni film in cui i papà fanno la differenza, come spesso accade anche nella realtà 🙂 Ecco le nostre sei proposte di visione per festeggiare degnamente i padri e per vivere meravigliose avventure di celluloide.

Ortone e il mondo dei Chi Una favola filosofica sull’infinitamente grande, sull’ infinitamente piccolo e sull’infinita stupidaggine di chi crede solo a quel che può toccare. L’ elefante Ortone, ottimo maestro, aiuterà un padre a salvare il mondo intero. Il Sindachi ha più di cinquanta figlie femmine ed un solo maschio, con il quale non riesce a parlare. Padre e figlio si capiranno senza bisogno di ricorrerre alle parole 🙂

Cattivissimo me Un genio del male deve mostrare al mondo di essere il migliore nel suo campo. Per questo ha deciso di rubare la luna. Sul suo cammino incontra un super-cattivo raccomandato e tre bambine senza famiglia. Imparerà che leggere le favole non è poi così male e che toccare la luna con un dito è bello solo metaforicamente 🙂

E io mi gioco la bambina Imprevedibile storia d’amore paterno tra un biscazziere e una dolcissima bambina. Quella che all’inizio era solo una garanzia di pagamento diventa l’angelo conteso tra due persone molto diverse, che troveranno una soluzione più che soddisfacente per far felici tutti.

In fuga per tre Esilarante commedia on the road con un padre disperato che è pronto a tutto per salvare la sua bambina dall’orfanotrofio. Nella folle fuga lo accompagnerà, tutt’altro che consenziente, un ladro appena uscito di galera. Tra travestimenti, cure veterinarie, battute e momenti tristi, la piccola troverà la voglia di vivere e un padre in più.

Il monello Capolavoro di Charlie Chaplin. Un vagabondo trova un bambino abbandonato e si prende cura di lui come una madre, come un padre, inondandolo di amore e proteggendolo a costo della propria vita. La loro vita ai margini sarà povera ma felice. Ci si metteranno le autorità a rovinare tutto. Il piccolo verrà restituito alla madre. Quando non ci sono più speranze per il vagabondo, un colpo di scena fa ripartire la storia.

Nel nome del padre La vera storia di un ragazzo irlandese ingiustamente condannato e dello straordinario rapporto con suo padre, che non abbandonerà mai e che non rinuncerà mai a veder riaccesa la luce su suo figlio.

Se ti piace il cinema fai un giretto nei nostri articoli:

Articolo di Elena Bottari

L’immagine è di  The Library of Congress

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Archiviato in:

Comments (2)

  1. Segnalo altri due bellissimi film con due padri che restano nella memoria, interpretati da Jean Louis Trintignan e Ricardo Darin: COLPIRE AL CUORE di Gianni Amelio e XXY di Lucia Puenzo

    Rispondi
    • Elena Bottari

      Grazie infinite per la segnalazione!! Non dobbiamo mai dimenticare il grande cinema francese 🙂 Buona giornata e continua a suggerire ottimi film!!

      Rispondi

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!