PsicoMamme.it

0

Giochi da fare in spiaggia

Elena Bottari maggio 25, 2013

Al mare  valgono tutti i consigli per i giochi all’aperto  ma non bisogna trascurare il potenziale della sabbia e del mare che suggeriscono altri intrattenimenti ludici molto divertenti. Ecco quindi i nostri giochi da spiaggia 🙂

Pétanque

Sulla sabbia si può giocare a pétanque, insomma a boccette. E’ un gioco di precisione e coordinamento. Lo si gioca in squadre e ci sono regole semplici che ben si adattano anche a bambini relativamente piccoli.

Regata di barchette

Dai fogli di una rivista ogni bambino costruisce una barchetta che metterà in mare e farà partecipare ad una gara di velocità. Ogni giocatore, soffiando, agevolerà la corsa della propria barca. Un bambino decreterà lo scafo vincente che attraverserà la linea ideale tra due boe o tra due bambini.

Palla avvelenata in acqua (per i più grandi)

Un bambino fa il battitore. Deve lanciare la palla sui giocatori in movimento. Se riuscirà a colpire un bambino senza che questi riesca ad intercettare la palla con le mani, il bambino colpito verrà eliminato. Se un giocatore riesce a prendere la palla diventa a sua volta battitore. Vince che rimane ultimo in gioco.

Pesca il gioco (per i più piccoli)

In un canotto riempito d’acqua i bambini piccoli cercano di raccogliere piccoli oggetti con il retino. Vince chi ne raccoglie di più.

Gara di rebus disegnato sul bagnasciuga (da fare la sera quando c’è poca gente e il mare è più calmo)

Ogni bambino, a turno, fa un disegno sul bagnasciuga. Vince chi riesce ad identificare correttamente ciò che è stato disegnato, prima che l’onda cancelli tutto. E’ un gioco molto buddista 🙂

Inseguimento tra granchi e gamberi

Si formano due squadre: gamberi e granchi. I Gamberi camminano di lato, i granchi all’indietro. Ogni partecipante al gioco deve toccare un avversario, che verrà eliminato. Vince la squadra che, dopo aver giocato sia da granchio che da gambero, avrà terminato la manche con il maggior numero di giocatori.

Se invece hai un bambino piccolo potresti trovare idee utili per giochi adatti a bimbi sotto i tre anni oppure tentare i giochi da cucina, per quando torni a casa!
L’obiettivo di comunicare l’importanza delle regole assume un senso nell’assimilazione dell’importanza delle pulizie domestiche, che conviene davvero recepire quanto prima 🙂

Articolo di Elena Bottari

La foto è di nha.library

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!