PsicoMamme.it

0

Letture per bambini

Elena Bottari marzo 20, 2014

Cosa leggere ai bambini? Un libro vale un altro o no?
Ci sono libri che lasciando il segno, anche quando siamo piccoli. Ecco una carrellata di letture per bambini scelte da Psicomamme.it

Libri di filastrocche

Mamma Oca, copertinaLe più belle storia di Mamma Oca è un classico immancabile. Una delle migliori possibili letture della buona notte, con bellissime illustrazioni di Richard Scarry. Leggendo queste filastrocche si entra in un mondo parallelo, abitato da saggi animali alle prese con la vita di tutti i giorni ma anche con eventi rari.
Non è facile incontrare il sole in piagiama o Humpty Dumpty.
Leggendo scoprirai che spesso, chi non ha fatto niente, vuole mangiarsi tutto o che i topi troppo esigenti rischiano di perdere tutto, anche la vita. Conoscerai marinai e fornai, barbieri e contadini, ma soprattutto l’impareggiabile Mamme Oca, che di storie ne sa, una gran quantità.

 

Filastrocche scaccia paura copertinaStreghe, fantasmi, babau e magiche fate sono protagonisti di Filastrocche scaccia paura. Più che un libro un vero portento capace di ipnotizzare i bambini per belle mezze ore. Il piccolo orco, il mago del buio, la strega piratessa della strada, il mostro del mare fanno sognare ad occhi aperti e le rime di Maria Loretta Giraldo rincuorano davvero i bambini, sempre intenti a pensare a esseri spaventevoli nascosti nella casa.
Queste filastrocche, insomma, scacciano davvero la paura e preparano un sonno pacifico, in cui il lupo ora mangia soltanto gelato.

 

 

Storie spiegate, casa dei conigliFilastrocche illustrate in modo molto originale, le Storie s-piegate della Casa dei Conigli sono educative e musicali.

Il libro contiene anche un asse per stirare le storie inventate da noi e un dvd con gli stop-motion creati da Tiziano Squillace.
Giovanna Pignataro ci racconta di mari pieni di pirati, di case, di scuole, di sole.
E’ un libro che lascia una gran curiosità e il desiderio di creare quadri con quello che si trova in casa, di creare storie e avventure non ancora inventate.

 

 

Rime di rabbia, Bruno Tognolini, poesiePoesie e filastrocche su un’emozione difficile da capire e da “maneggiare”: la rabbia. I versi di Tognolini sono bellissimi e si può davvero dire che questo sia un libro che aiuta a vivere meglio.

Dando voce a sentimenti confusi, che spesso rigettiamo, Rime di rabbia ci offre una soluzione, una chiave di lettura di ciò che ci accade ogni giorno. Bulli, antipatici, petulanti che ci fanno soffrire restano lì, con la loro cattiveria in mano. La rabbia buona è quella ci dà la forza di cambiare, di non dimenticare le ingiustizie e di creare attorno a sè un antidoto al male.

Libri sull’arte

C-arte per le rime DallariC-arte per le rime è un libro che andrebbe a cavallo di due sezioni: parla di arte ed è una raccolta di bellissime filastrocche.Tratta soprattutto autori recenti della storia dell’arte. Ogni composizione è la descrizione di una quadro e della storia che racconta. Dallari ci fa capire molto anche dei pittori scelti, del loro carattere e ci parla della loro vita.

E’ un libro anche buffo. Si ride molto leggendolo e sifa un bel viaggio nel tempo e tra gli stili. Futuristi, ironici, beffardi, malinconici, i pittori sono “ritratti” nei loro quadri e Dallari ci aiuta a scovare indizi importanti.

 

 Manuale di arteA scuola di arte è un manuale di pittura vero e proprio. Insegna trucchi, tecniche, fasi di realizzazione.

E’ molto ben illustrato e divertente. Offre infiniti suggerimenti pratici, esercizi, giochi e insegna come realizzare un libro illustrato.
Alla fine della lettura gli autori consigliano di cimentarsi con una vera e propria mostra :)E’ consigliabile seguire passo passo tutti i capitoli per compiere un bellissimo percorso attraverso l’arte e la manualità.

Libri in lingua

Tararì Tararera, in lingua piripùTararì Tararera è un libro scritto in una lingua inventata, il Piripù.
E’ un libro meraviglioso che accende la curiosita per le parole e per la loro musicalità.
La storia non manca di offrire qualche brivido e numerosi colpi di scena (e tonfi per terra).

C’è un elef… pardon un gonende e c’è un Piripù Bibi che disubbidisce alla sua mamma e si perde.Un serpente farà il passo più lungo della gamba e il lieto fine è assicurato

 

 

Lafcadio il GrandeLafcadio è un leone come tutti gli altri… o meglio forse è un po’ più curioso e disposto a sperimentare cose nuove.

Fatto sta che, ad un certo punto, si ritrova a New York a provare vestiti da un sarto e a divorare marshmallows. Divenuto la vedette di un famoso circo, diventa sempre più umano, sempre meno leone.Non c’è soluzione per gli spiriti avventurosi? Cosa può fare un leone con le idee forse un po’ confuse? In inglese e italiano, elegantissimo nel suo bianco e nero, Lafcadio è un gran bel libro.

Avventure varie

http://psicomamme.it/wp-content/uploads/2014/03/leontina.jpgLeontina e la perla del deserto è un racconto avvincente e pieno di mistero.
Leontina è una bambina magica. Parla con gli animali e con il vento del deserto, sfida i predoni del deserto, prepara bevande alla moda e vorrebbe tanto ritrovare la sua mamma.

In giro per il deserto cercherà una piramide leggendaria e, con l’aiuto di uno scarabeo d’oro, coronerà il sogno di Dan Khan, guerriero stanco di combattere. Stralunate e coloratissime illustrazioni di Sophie Fatus per una favola indimenticabile.

 

La voce dei colori La voce dei colori è un’avventura sotterranea e poetica nei meandri dell’anima.

La protagonista è una ragazzina che ha perso la vista e che insegue un sogno di bellezza, nonostante le difficoltà della vita e la solitudine che a volte la coglie.

Esseri fantastici la accompagnano lungo il percorso che la porterà a casa, tra le fronde di un albero.

 

 

Foto di State Library of New South Wales

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!