PsicoMamme.it

0

Missione natura: gli insetti

Elena Bottari agosto 27, 2013

Vicino ad un prato appena tagliato, in un vaso, attaccati ad un muro, possiamo incontrare insetti molto interessanti e iniziare una vera e propria missione natura. Lasciamo perdere i modelli urlanti a cui certa televisione ci ha abituati. Bisogna avvicinarsi in silenzio, con passo da comanche e pupille ben aperte. Catturare gli insetti non è una bella mossa. Li faremmo morire. E’ un’ottima occasione per imparare a lasciar in pace gli animali, limitandosi ad osservare 🙂
I retini per farfalle poi lasciamoli ai cartoni animati!

Farfalla

Il microscopico ragnetto che tesse la propria tela tra le foglie di una pianta carnivora sarà anche un “opportunista” ma non manca certo di intelligenza.
Gli animali opportunisti sanno sfruttare a proprio vantaggio una circostanza esterna. Si risparmiano delle gran fatiche, un po’ come fanno i cuculi che depongono le uova nei nidi di altri uccelli. Ma, si sa, l’occasione fa l’insetto ladro e non c’è ragno che rifiuterebbe di usare le armi di una drosera come esca.

Drosera

Un falò brucia-sterpaglie mette in fuga un insetto nero e blu, cangiante e velocissimo.

Insetto nero e blu

Per osservare la natura non serve cambiare latitudine, visitare i parchi naturali. E’ sufficiente aguzzare la vista anche solo sul proprio balcone nel quale forse si aggira un’ape solitaria o le coccinelle vanno a caccia di afidi 🙂

Nido dell'ape solitaria
Buoni avvistamenti!!

Noi siamo state un po’ traumatizzate dal libro Ciondolino, te lo ricordi? Un bambino si trasformava in formica grazie alla fantasia di Vamba. Negli ultimi anni, da Microcosmos a Minuscule, passando per Bugs Life di insetti sul grande schermo e in quello piccolo se ne sono visti molti. Un motivo in più per tentare la via del’entomologo in erba 🙂

Se ti interessa l’argomento natura, dai un’occhiata a

Articolo e foto di Elena Bottari

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Archiviato in:

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!