PsicoMamme.it

0

Saldi invernali: consigli perché siano un affare per te e non per il commerciante!

Elena Bottari gennaio 4, 2013

Ecco i nostri consigli per i saldi invernali da vero affare. I saldi sono sempre un evento interessante e, in tempo di crisi potrebbero esserlo ancora di più. L’uso del condizionale è d’obbligo perché a volte si rivelano un vero fallimento e spesso siamo proprio noi a ridurlo così.

Per il commerciante è un’occasione per vendere maggiori quantità di merce ma anche per svuotare i magazzini o per acquistare lui stesso merce di qualità discutibile e venderla a basso costo. A questo punto tocca a noi fare le mosse giuste per riuscire ad approfittare delle reali opportunità di sconto che si trovano solo durante i saldi, basta avere una strategia!

Fatti salvi tutti i consigli ormai noti di:

  • andare con qualche giorno di anticipo in avanscoperta per dare un’occhiata ai prezzi e per “puntare” l’oggetto dei nostri desideri.
  • diffidare di sconti strabilianti.
  • non fermarsi al primo negozio.

Psicomamme.it vuole dirti qualcosa di più.

L’acquisto in saldo deve seguire gli stessi criteri di quando comperi a prezzo pieno. Non farti influenzare dallo sconto prendendo una taglia in meno “tanto sti cinque chili adesso li perdo” e non cedere al colore che proprio non ti piace e che non usi mai. E’ un’occasione se soddisfa le tue necessità, altrimenti è un affare per il venditore.

  • Se non ti serve, lascia perdere, che te ne fai del decimo golfino? Acquistandolo ti ritroveresti con una maglia inutile e meno soldi nel portafoglio.
  • “L’ultima moda” spesso è ultima nel senso che non la vedrai proprio più, ormai siamo verso la fine della stagione, acquista un capo di gusto classico che potrai indossare anche il prossimo anno con disinvoltura.
  • Evita di acquistare scarpe o abbigliamento da bambino con una taglia in più “così il prossimo anno ce l’ho già”, rischi di fargli indossare un capo troppo grande quest’anno e uno troppo piccolo il prossimo.
  • Approfitta dell’iniziativa per la biancheria intima, ormai ha raggiunto prezzi molto elevati e durante i saldi si possono risparmiare molti quattrini.
  • Se ne fai uso è anche il momento migliore per visitare qualche negozio di abbigliamento sportivo!
  • Non solo i negozi di abbigliamento e le pelletterie fanno sconti, sempre più spesso aderiscono all’iniziativa molti rivenditori di tessuti e di biancheria per la casa. Se hai bisogno di una coperta o di un piumone questo può essere il momento adatto per acquistarne uno di qualità risparmiando un po’ di denaro.

    Consigli per i saldi

L’attività dei saldi è regolamentata dalla legge, se volete saperne di più collegatevi al sito della Guardia di finanza, noi intanto facciamo un breve riassunto:

  • Lo sconto deve essere espresso in percentuale e sul cartellino deve essere indicato anche il prezzo normale di vendita (art. 15 D.lgs 114/98).
  • I negozianti convenzionati con una carta di credito sono tenuti ad accertarla anche nel periodo dei saldi.
  • Conservate sempre lo scontrino perché in caso di merce difettosa anche nel periodo dei saldi la legge garantisce all’acquirente il diritto di cambiarla. Se non è possibile la sostituzione, il cliente avrà diritto di scegliere se richiedere la riparazione del bene senza alcuna spesa accessoria, una riduzione proporzionale del prezzo o addirittura la risoluzione del contratto.

Cosa vorresti acquistare? Hai già addocchiato qualcosa?
Se vuoi acquistare a pagion veduta, dai un’occhiata al nostro articolo sulla psicologia dell’abbigliamento. Dietro ad un vestito ci sono codici e messaggi che conviene conoscere.
Buoni acquisti!!!!

Se i temi economici ti interessano, leggi:

La fotografia è della Cornell University Collection of Political Americana, via Flikr

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!