PsicoMamme.it

0

Terra Madre 2014

Elena Bottari ottobre 24, 2014

Terra Madre torna in grande stile: cioccolato, formaggi da latte crudo, latte del Mediterraneo (il progetto Lactimed), spezie, frutti spontanei, meraviglie del gusto, dell’olfatto e anche della vista illustrate da chi li coltiva e li conosce bene.

Pasta di cacao, fave di cacao, frutti, tavolette rigorosamente buone e giuste

Il cioccolato a Terra Madre

come quelle della zona delle Esmeraldas, in Ecuador.

Il cioccolato di Esmeraldas - Ecuador

Le more di gelso del Pamir assieme alle sete, i grilli del Messico

Grilli edibili del Messico

che sanno di limone e hanno un gusto delicato (tutti molto interessati ma le ciotole degli assaggi sono rimaste praticamente intatte), mais nero, mais azzurro buonissimo in polvere (ci si fanno delle tortillas azzurre)

Tortillas di mais azzurro

cachase, marmellate, mieli, insomma un mondo di diversità e colori si ritrova a Torino, come ogni due anni. Il progetto degli orti africani prosegue e grande è l’impegno di Slow Food per sostenere gli orti familiari che danno da mangiare al 75% della popolazione mondiale.

Prodotti della terra e prodotti artigianali si tengono compagnia sui coloratissimi banconi dove si possono acquistare anche tessuti artigianali. Varietà alimentari e varietà tessili vengono coltivate e trasformate con uguale cura ed è molto bello confrontare le trame esposte dagli stand oltreché le produzioni tipiche ad uso alimentare.

Tessuti terra madre

Il latte vivo, crudo, non pastorizzato, è un protagonista a pieno titolo di questa edizione che si propone di “vaccinare” i cittadini da campagne talvolta terroristiche contro il latte non cotto. Che senso ha bollire il latte, uccidendo i batteri buoni, per poi reintrodurre fermenti? Se il latte fosse di alta qualità, se le mucche da cui proviene fossero sane e il loro ambiente di vita naturalmente salubre, ci sarebbe bisogno di sterilizzarlo?

Ecco dei formaggi a latte fresco e la loro filosofia 🙂

Formaggi Sud ovest Francia - latte fresco

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Lascia un Commento

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!