PsicoMamme.it

0

Come si preparano i lampascioni?

Elena Bottari aprile 30, 2013

I lampascioni si trovano ormai nei mercati di tutta Italia. Sono però celebri soprattutto in Puglia, dove esistono mille ottime ricette che ne esaltano il sapore e la molte qualità benefiche. Sono ricchi di sali minerali, sono ipocalorici, antobiotici, depurativi e vantano una bellissima fioritura lilla.

Il muscari comosum, lontano parente dell’aglio, è un tubero che può essere preparato in mille modi diversi, alcuni dei quali sono suggeriti dal sito Terredotranto. E’ detto anche pampasciune o lambagione. In Cilento la parola pampasciune viene usata anche come sinonimo di babbeo ma, nonostante questa fama di poco sale in zucca, il lampascione è una forza della natura.

Oltre alle capacità di ridurre il rischio di cardiopatie, il lampascione previene infatti infiammazioni, ha proprietà emollienti, aiuta ad abbassare grassi e zuccheri nel sangue e tiene a bada la pressione alta.

La sua preparazione è semplice ma richiede un po’ di pazienza. Se si vuole attenuare un pò il sapore forte del lampascione, è consigliabile lasciarlo in ammollo per 24 ore.

La preparazione del lampascione

Il lampascione va pulito ed inciso prima di essere ben lavato e preparato per il pasto. Scarica il tutorial su Come si puliscono i lampascioni

L' incisione del lampascione

 

E per concludere in bellezza, sulle note dei geniali autori di Istituto Barlumen (Kappa e Drago), cantiamo la Hit Lampascione, assieme a Bambino Alberto e citiamo un brano del testo che meriterebbe una diffusione planetaria, anche per i contenuti gastronomicamente anticonformisti propugnati 🙂

Lampascione, bulbo globulone

Somigli a una cipolla, ma non c’è paragone

Lo dico e lo ripeto, sia sott’olio o sottaceto

qui ci vuole un lampascione per me

Lampascione, anche fuori stagione

Quando sono in vena, me ne mangio un vagone

Bambino Alberto

 

Scopri informazioni su come preparare:

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Archiviato in:

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!