PsicoMamme.it

0

Giochi per bambini di due anni

Elena Bottari maggio 2, 2013

I bambini di due anni amano nascondersi, scappare, dire no, imitare, travestirsi, fare pasticci con la farina, allagamenti, pernacchie… I giochi pensati apposta per loro, per i sorprendenti piccoletti di due anni, devono andare in questo senso se vogliono catturare la loro attenzione.

Percorso di agilità per nanerottoli

Prendi scatoloni di recupero al supermercato o in qualche negozio “amico”. Uniscili con il nastro adesivo fino a formare un tunnel nel quale i bambini di due anni adorano infilarsi. Costruisci un percorso a ostacoli. Usciti dal tunnel, i bambini devono infilarsi delle scarpe numerose taglie più grandi delle loro e camminare un po’. Poi è il turno della palla: bisogna lanciarla e poi fare una corsa fino al tunnel, per ricominciare da capo.

L’ideale è fare l’esercizio con i bambini, ci si diverte di più! Se, durante le manches successive, i piccoli si rintanano nel tunnel poco male, vorrà dire che stanno inventando un nuovo gioco 🙂

Pupusettete

Questo è un evergreen che i bambini piccoli adorano. Se hai passato mesi a fargli Pupusettete quando non sapeva camminare nè parlare, ora è molto facile che ci metta poco ad appassionarsi al gioco, facendo lui stesso Pupusettete a te. Il modo più divertente di giocare è fare un Pupusettete incrociato Genitore-bambino e Bambino-genitore 🙂

Scimmiottamenti recitativi

Da Pupusettete a fare il gioco dello spacchio il passo è breve. Fai dei gesti strani o mettiti a saltare come una rana, vedrai che i bambini ti seguiranno o proporranno evoluzioni che tu potrai scimmiottare per poi proporne di nuove. Prova poi a dire “si” più volte e vedi come reagisce. Se ti imitasse potresti bearti della parola meno pronunciata dai bambini di quell’età 🙂

Giochi d’acqua

Se è estate e disponi di uno spazio allagabile, non c’è niente di più bello, per un bambino piccolo, che rovesciare, travasare, spargere e intobidare acqua. Affiungendo dei gusci di noce, dei tappi di sughero, e delle bottiglie avrà a disposizione una flotta navale, delle balene e delle tempeste marine per giocare.

Nascondino

A quest’età i bambini non giocano secondo regole. Però amano nascondersi. Così, a volte, capita che vadano dietro ad una tenda dove sono visibilissimi e rimangano zitti. A quel punto, se vuoi giocare con loro, dì ad alta voce “Dove sarà finito? Non lo vedo più” e chiamalo più volte. Di solito restano nascosti a ridacchiare 🙂

Ecco delle altre idee di gioco per piccolini:

E se viene a trovarvi un cuginetto grande? Eccovi serviti con le idee ludiche per bambini dai 7 ai 10 anni:)

Articolo di Elena Bottari

La foto è di The Field Museum Library

 

 

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!