Come cucire gufi e colombi di stoffa

La tassidermia compassionevole prende piede nella decorazione di interni. Riproduzioni di animali in stoffa come quelli creati di Atelier Caroline e teste di animali fantastici popolano le stanze dei bambini e dei locali pubblici. Se orsi, volpi, cani vanno per la maggiore, una ben minore ribalta è riservata ai pennuti. Così, per rimediare, se mai a qualcuno venisse voglia di cimentarsi nell’impresa di confezionare gufi e colombi di panno lenci, ecco come fare. Si possono usare piccoli scampoli colorati e vecchi bottoni, filo da ricamo e ovatta lavabile per riempire i pupazzetti che sono buoni compagni di giochi o benevole presenze da tenere in casa. L’uso del semplice punto imbastitura, con un breve sconfinamento nel punto festone, è più che sufficiente per compiere il cimento!

Come creare la propria collezione tassidermica compassionevole

  • Disegna su un foglio la forma stilizzata dell’animaletto preferito
  • Scegli bottoni da usare come occhi o come becco
  • Scegli le stoffe e ritaglia ogni parte come da disegno, non dimenticando di creare due forme uguali che saranno il davanti e il dietro del pupazzo
  • Aggiungi tutti gli elementi che compongono i dettagli del corpo
  • Cuci al contrario davanti e dietro, rovescia tutto
  • Riempi di ovatta
  • Chiudi alla base la sagoma principale

Puoi usare i disegni che trovi di seguito o altri pattern presenti sul sito. Le zampe del gufo sono composte da due forme uguali cucite con il punto festone.

Ecco il modello per il gufetto e per il colombo! Hanno espressioni buffe e sono facili da ritagliare. L’unica accortezza da avere mentre si cuce con il punto imbastitura, è quella di andare dritti per non rovinare la silhouette degli animali. Una volta rovesciato il davanti e il dietro, la forma risulterebbe imprecisa e gobbuta se i punti fossero cuciti di traverso o senza rispettare la linea voluta.

Leggi anche

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.