PsicoMamme.it

0

Ricette con le zucchine, da tutto il mondo. 3 Preparazioni da non perdere

Elena Bottari maggio 27, 2014

L’estate è la stagione delle zucchine: fritte, in carpione, al forno, accompagnate al riso o in sformato, sono le regine della tavola. Qui troverai molte ricette di zucchine, prima le “straniere”, per dovere di ospitalità.
Di zucchine, si sa, ne esiste una amplissima varietà: tonde, ricurve, chiare, scure. Fare ordine tra la diverse varietà è praticamente impossibile ma possiamo provare ad orientarci.
La zucchina è parente stretta del melone, del cocomero e del cetriolo ed è, udite udite, una pianta tropicale. Esistono infinite preparazioni, esotiche ed imprevedibili per noi, in giro per il mondo.

Facciamo l’esempio di una pianta eccezionale, la Trichosanthes cucumerina, dichiarata “pianta dell’anno” 2013 dall’associazione Adipa, per la diffusione di piante poco conosciute e per la biodiversità. Di origini indonesiane e australiane, è stata importata in India dove è conosciuta con diversi nomi: podalangai, chachinda, snake gourd. Segnaliamo due ricette: una con il peperoncino rosso e una meno “aggressiva” ma comunque speziata.

Molte ricette vengono dall’Africa ma sono “emigrate” in Nuova Zelanda ed è proprio in un sito neozelandese che abbiamo trovato tantissimi consigli interessanti 🙂 La varietà gemsquash che trovi in questi appetitosi consigli gastronomici deriva da due cultivar americane, una texana (cucurbita texana), una messicana (cucurbita fraterna).

Per tornare al continente africano, ecco una ricetta marocchina dal sito Mafleurdoranger della foodblogger Bouchra, che vale proprio la pena di tradurvi

Le zucchine alla marocchina

-500 grammi di zucchine lavate e tagliate a fettine
– salsa di due pomodori non troppo maturi passata al colino
-1 testa d’aglio spelata e schiacciata
-1 cucchiaino di caffé di cumino (fai sciogliere la polvere in un po’ di acqua calda)
-sale e pepe
-1 cucchiaino di paprika
-4 cucchiai da zuppa di olio di oliva
-4 cucchiai di zuppa di coriandolo e prezzemolo tritati

Far scaldare l’olio di oliva in una padella e aggiungere le zucchine. Lasciare cuocere mescolando ogni tanto in modo che non si attacchino. Aggiungere la salsa di pomodoro, l’aglio e il brodo di cumino a metà cottura. Cuocere girando fino a completa evaporazione dell’acqua. Aggiungere coriandolo e prezzemolo.

Se la cucina africana ti interessa, ecco un’altra gustosa ricetta adatta alle zucchine sferiche, perfette preparare ripiene, le celebri “zucchine bombetta” per intendersi. Il blog da cui proponiamo questa ricetta è di Recettes Afrique

Zucchine ripiene secondo la cucina della Costa d’Avorio (per tre persone)

-300 grammi di spezzatino fine di manzo
-6 zucche a bombetta
-1 grande cipolla tritata
-1 dado
– 2 cucchiai da zuppa di olio di oliva
teste di aglio tritato (io qui abbasserei un po’ le quote ma varia a seconda del gusto)
-1 cucchiaino di curcuma in polvere
-pepe nero in grani
-sale fino e timo
-prezzemolo tritato

Condire lo spezzatino con sale, pepe, la metà del dado sbriciolato e l’aglio. Lasciar riposare.
Lavare le zucchine e tagliarne delicatamente le teste. Aiutandosi con un cucchiaio, scavare l’interno dei legumi e recuperarne la polpa. Tritare la polpa grossolanamente con il mixer.
Salare leggermente l’interbo delle zucchine senza dimenticare le teste.
Scaldare l’olio e far appassire le cipolle fino a che non diventino translucide. Mettere a cottura lo spezzatino per 10 minuti e aggiungere la polpa di zucchine, la curcuma  e proseguire per altri 10 minuti. Aggiungere prezzemolo.
Riempire le zucchine con il composto, aggiungere olio, chiudere le bombette e cuocere a 200 gradi per 35 minuti

Veniamo ora all’Italia con gli zucchini “a scapece”, come ci vengono descritti nel libro Cucina tradizonale del Sud, di Anna Prandoni e Fabio Zago.

-6 zucchine
-2 spicchi d’aglio
-foglie di menta o origano
-olio extravergine di oliva
-aceto
-sale

Lavare e asciugare le zucchine, privarle delle estremità e affettarle. Lasciare “asciugare” ancora per qualche ora, possibilmente al sole. Friggere le zucchine in abbindante olio, scolarle e porle sul piatto. Lavare la menta, unirla alle zucchine, tritare gli spicchi d’aglio e, con essi, spolverizzare il tutto. Salare e irrorare con l’aceto. Coprire e lasciar raffreddare le verdure. Servire tiepido o freddo

E, per chiudere in bellezza…

Il risotto alle zucchine e ai fiori di zucca di Nonno Gigi

Risotto con zucchine e fiori

  1. Preparare un soffritto di cipolla in olio oliva

  2. Aggiungere i fiori di zucca tagliati a striscioline e una bustina di zafferano stemperato nell’acqua tiepida

  3. Aggiungere il riso e cuocere normalmente il risotto

  4. Dopo dieci minuti aggiungere le zucchine tagliate a julienne molto finemente

  5. A cottura quasi ultimata aggiungere parmigliano grattugiato e salare

Ecco altre preparazioni gastronomiche che forse ti interesseranno

 

La foto delle cucurbitaceae è di The Library of Congress

 

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!