Non è bastante di Flavia Cavalero

Non è bastante, il libro di Flavia Cavalero sulla separazione nella coppia

Viaggio al centro delle dinamiche della coppia in crisi, Non è bastante attraversa gli spessi strati emotivi che portano ad una separazione dando loro un nome e una storia.

L’amore è tutto, come dicono certe frasi ad effetto, ma spesso non basta. Ciascuno di noi porta con sè modelli di comportamento amoroso ereditati dalle generazioni precedenti e tende a riproporre schemi interiorizzati, senza nemmeno accorgersene. Ci sono bivi in cui ci incamminiamo, ognuno in una direzione diversa, senza nemmeno accorgercene. Servono tempo e rielaborazione per rendersene conto davvero.
Lui e lei sono una coppia giovane, ognuno con i propri desideri, ognuno con le proprie mancanze da colmare e un’idea di come l’altro ci vuole che può portare a non riconoscersi più allo specchio. Dove sono finita? Sembra dire la protagonista di questa storia che, pur nella separazione, non finisce “male”. Perchè non le basto io? Sembra dire il protagonista in cerca di conferme.

Non è una questione di colpe ma di orizzonti di vita. Quando il mondo si restringe troppo, quando i sogni non hanno più spazio, anche le gemme più verdi si seccano. Lasciarsi è l’occasione, pur dolorosa, per ripartire.

Non è bastante è la cronaca dei punti cruciali di una relazione amorosa, narrata come se fosse la trascrizione di due flussi di coscienza e qui, non è scontato sottolinearlo, entra in gioco l’aspetto della psicoterapia. Come Flavia dice spesso, questo libro è nato in studio, dalle storie di crisi e poi di guarigione dei suoi pazienti.

Dove trovare Non è bastante? Qui:

  • Tempo ritrovato libri via Po 57 Torino
  • Cartolibreria Ghio Corso Vinzglio 31 Torino
  • Libreria Comunardi via Bogino Torino
  • Il sito dell’editore Il Pennino Torino

Flavia Cavalero è psicologa psicoterapeuta. Coordina progetti formativi e di utilità sociale soprattutto per le scuole e per le comunità virtuali. Ha una lunga esperienza come consulente nel mondo della sanità pubblica. Da vent’anni progetta e realizza progetti sul consumerismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.