PsicoMamme.it

0

Polvere, moda bambino (artigianale) a Torino

Elena Bottari gennaio 30, 2013

Abbiamo intervistato Stefania Grande, un’artigiana piena di creatività, buon gusto e inventiva che confeziona capi unici per bambini e signore: moda artigianale quindi ma non solo.
Stefania usa tessuti e filati scelti (tutti rigorosamente italiani) e lavora ormai da quattordici anni, esercitando una passione che è nata nella sua infanzia.

Ci interessa molto conoscere persone che hanno seguito una vocazione precoce! E’ affascinante notare come le impressioni e le esperienze giovanili si cristallizzino talvolta in una passione capace di trasformarsi in grande soddisfazione lavorativa. Ammirando i vestiti fatti  mano di sua madre, Stefania ha sentito il desiderio di imparare a sua volta il gioco di creare. Si è poi perfezionata con corsi da modellista e con molta esperienza ma ciò che colpisce è l’entusiasmo e il senso del “ben fatto” che si respira nel suo piccolo tempio.

Il suo negozio, in via Barbaroux a Torino, è una bomboniera ricca di maglie, abiti, cappellini. Una vera festa per gli occhi! Tutto è realizzato a mano, dagli abiti alle lampade in biscotto, dagli accessori alle cornici. La sua amica ceramista realizza infatti basi per lampade di cui Stefania realizza calde cappelliere di lana.

Stefania confeziona anche muffole, cappelli di pile coloratissimi decorati con simpatici animaletti, maglioni morbidissimi per bambini e capi femminili essenziali ed eleganti. Informarsi sulle tendenze della moda per rielaborarle in chiave personale è il motto di Stefania che propone alla clientela solo capi che indosserebbe a sua volta. Si riconosce infatti uno stile essenziale, romantico e anche ironico.

Trovare un proprio stile anche nell’abbigliamento è un gioco serio, che ci costringe a chiarire i nostri gusti, a capire cosa ci piace valorizzare non tanto del nostro corpo ma della nostra personalità. Può aiutare a trovare la maschera giusta, senza dover indossare quelle imposte da altri, quelle che ci fanno sentire come barboncini tosati esposti ai quattro venti : )

Sai realizzare vestiti a mano? Quale stile ricerchi e quale abbigliamento ti fa sentire bene?
Raccontaci e leggi anche la storia di Giorgio Gabrielli, un uomo che, come Stefania, ha trovato la propria vocazione.
Se il mondo della moda come fenomeno sociale e psicologico ti interessa, leggi l’intervista a Flavia Cavalero sulla psicologia dell’abbigliamento.

Articolo di Elena Bottari

The following two tabs change content below.

Elena Bottari

Fondatrice di Psicomamme.it e giornalista pubblicista, mi interesso di psicologia e temi sociali. La creatività e le storie sono la mia passione. Mi piace scrivere di progetti interessanti che spaziano dall'editoria al teatro. Dopo la laurea in lingue e un master in comunicazione e tecnologie multimediali del Corep, ho lavorato dieci anni in un ufficio stampa. Ho due figli, troppi computer e una dolce metà alacremente impegnata a curare i siti della concorrenza.

Elena Bottari

Ultimi post di Elena Bottari (vedi tutti)

Lascia un Commento

Scelti da Psicomamme

Login to your account

Can't remember your Password ?

Register for this site!