Cosa fare quando ti annoi

Annoiarsi un po’ non è poi tanto male. Si possono mettere in moto le piccole cellule grigie, come faceva Hercule Poirot o si può fare una passeggiata in un parco e osservare la natura. Mentre cammini, i pensieri affiorano alla mente e puoi osservarli arrivare e poi andarsene oppure puoi fermare la tua attenzione su qualcosa che non ti è completamente chiaro ma ti intriga. Parole, immagini, associazioni di pensiero, scoperte: tutto questo puoi fissarlo su un taccuino o nella memoria e mentre disegni o scrivi puoi chiederti se nel frattempo la noia se ne sia andata e se il tuo stato d’animo iniziale sia cambiato.

Non c’è sempre bisogno di fare qualcosa, girovagare con gli occhi aperti e con la compagnia dei propri pensieri può essere un’attività utilissima e rigenerante. Se invece sei una persona che ha bisogno di scoprire, sperimentare o provare piccole e grandi emozioni, quel che fa per te potrebbe essere la lettura.

Leggere

Riviste o libri? Saggi o romanzi? Fumetti o manuali? Qualunque cosa tu ami leggere, troverai pane per i tuoi denti in libreria, in biblioteca, in edicola, a casa di amici e parenti con scaffali ancora inesplorati. Non bisogna farsi troppo impressionare dai generi perché ci sono saggi scritti come romanzi, romanzi scritti come manuali, fumetti scritti come libri di poesia e riviste originali che contengono spunti preziosi da mille mondi tecnici o letterari. Per trovare i libri adatti per ogni momento bisogna conoscersi un po’ e sapere che, comunque sia, uscire dal proprio seminato può farci scoprire filoni aurei nuovi o magari darci una nuova prospettiva sul mondo, magari proprio quella di cui abbiamo più bisogno.

La lettura è un’attività che ha due direzioni opposte che si integrano di continuo e che dialogano con le emozioni nostre e con quelle di cui si legge. Si esce da noi stessi e al contempo si vivono le in prima persona, proprio come nei vidogiochi, vicende narrate, vere o inventate, che producono le stesse emozioni che proviamo nella nostra vita “attiva”. I libri sono palestre di vita, di infinite vite che non vivremo mai davvero ma che sentiamo muoversi dentro il nostro orizzonte emotivo. Il nostro vissuto e le nostre sensazioni passate entrano in risonanza con le vicende narrate creando una specie di duetto tra il tempo presente e quello narrato, tra qui e altrove, tra lettore e scrittore.

Su Psicomamme.it ci sono molti articoli dedicati ai libri, puoi cercare quel che fa per te oppure andare su un pilastro della cultura mondiale, Open Culture e sfogliare le liste dei libri preferiti di scrittori e musicisti (David BowiePatti Smith). I club dei lettori norvegesi hanno compilato una lista dei 100 migliori libri di sempre ma non sono da meno i 50 scrittori e i critici letterari che hanno fatto una bellissima lista  dei top 100 per ABC Cultural.

Gli amanti delle serie tv forse ameranno i romanzi seriali: la collana dei gialli su Miss Marple, l’esilarante epopea dei Blandings o dell’impeccabile Jeaves, la trilogia di Jean Claude Izzo, i romanzi su Duca Lamberti scritti da Scerbanenco o la splendida serie su Arthur Dent nata dalla penna di Douglas Adams. Chi invece cerca i solitari di grossa caratura non ha che da leggere Vita e destino di Vasilij Grossman, Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust o Guerra e Pace di Lev Tolstoj.

Guardare vecchi film

On-line si trovano molti ottimi vecchi film in tutte le lingue del mondo. Alcuni sono pilastri della storia del cinema come La grande illusione di Jean Renoir o Mon oncle di Jacques Tati. Perché non guardare Pagliacci di Federico Fellini? Un altro ottimo consiglio sono i meravigliosi film su Miss Marple interpretati dall’inimitabile Margaret Rutherford!

La rete è una miniera inesauribile di film di animazione

Ecco altri bellissimi cartoni animati con direttamente dalle nomination agli Oscar del passato:

Creare e colorare

Ami gli album da colorare? Se ne trovano di bellissimi negli archivi delle librerie on-line. Botanica, temi geometrici e naturalistici, immagini vintage da stampare e colorare. Puoi scegliere i disegni di Paula Dias che trovi qui o altri ancora.

Gallina e pulcino disegno

Puoi imparare a dipingere o a fare dei collage da fotocopie grazie ai tutorial on-line del Moma

Puoi anche scoprire che per realizzare una vera lacca coreana ci vogliono mesi di lavoro e capacità sovrumane nel video-documentario How a traditional Korean inlaid lacquer box is made from Victoria and Albert Museum on Vimeo.

Cucire

Se sei più il tipo da ago e filo, puoi cimentarti con la stoffa. Ecco alcune idee simpatiche e utili per creare con il cucito:

 

rana di stoffa
La foto in anteprima è tratta da Josie’s Legacy, film del 1014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.