Il trattamento ridarelli

Il trattamento Ridarelli letto da Neri Marcorè

Il trattamento Ridarelli letto da Neri Marcorè è subito entrato nella top-five degli audiolibri di casa. I ridarelli sono esseri vecchi quanto il mondo. Che siano spiritelli irlandesi cugini dei leprecani o numi tutelari, questo l’autore non ce lo dice ma preferisce farci entrare nella storia senza tanti preamboli. Il ridarelli difendono i bambini dalle ingiustizie, somministrando il terribile, omonimo trattamento a chi si comporti male con loro. Un giorno, i pelosi guardiani dell’infanzia fanno la conoscenza del signor Mack, assaggiatore di biscotti e padre di tre figli.

La scrittura di Roddy Doyle è brillante e super-divertente. I bambini si divertono un mondo alla lettura del titolo di ogni nuovo capitolo e il cane Rover, il gabbiano, i crackers  e il ridarello più piccolo del più piccolo fanno scompisciare dalle risate. Neri Marcorè è bravissimo, lo ringraziamo davvero di questa lettura vivacissima, piena di sfumature emotive ed umoristiche.

Un imprevisto smaschera i ridarelli che non sono tanto bravi a mimetizzarsi con il colore viola e i bambini del signor Mack diventano protagonisti di una spassosissima avventura. Sotto l’apparente banalità della vita quotidiana si nascondono insospettabili tesori e i bambini scoprono di essere circondati da personaggi a metà strada tra l’agente segreto e Rin Tin Tin. Misteri e suspence veleggiano nel buon umore, capitolo dopo capitolo. La famiglia del signor Mack è molto originale: il papà è probabilmente il più profondo conoscitore dei prodotti dolciari da forno sulla faccia della terra, la mamma si allena a scalare le più leggendarie cime del mondo con la piccola Kyla sempre sulle spalle e i due fratelli sono curiosi e spericolati quanto basta a rendere tutto più divertente. L’atmosfera e le emozioni evocate nei bambini da questo prezioso audiolibro sono fiducia nella vita, gusto della scoperta e senso del tempo come continuità tra passato e presente ma anche come tempismo.

L’umanità non è pronta a conoscere la verità sui cani da compagnia e sulle misteriose cacche a forma di suola di scarpa che talvolta si materializzano davanti ad un ignaro passante reo di aver inflitto una punizione ai bambini. Il segreto dei ridarelli è in buone mani grazie ai gemelli e alla piccola Kyla: i camaleontici esserini continueranno la loro opera in incognito, al servizio dei più piccoli.

Bisnipoti e biscapitoli, biscotti alla marmellata di fichi e sassi nei pannolini, tutto si tiene meravigliosamente e la voce di Neri Marcorè è perfetta per ammaliare anche i più piccoli, facendo nascere in loro la voglia di scoprire nuove storie da ascoltare e da leggere.

Scopri altri libri recensiti su Psicomamme.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.