conoscere

Axel Kahn

Le origini del razzismo spiegate dal genetista Axel Kahn

Il tema del razzismo è quantomai attuale e vale davvero la pena ascoltare l’intervento del genetista Axel Kahn che ripercorre tutte le tappe del pregiudizio e propone l’antidoto a questa piaga che si nutre di falsità scientifiche ma soprattutto di sentimenti più o meno consci e preesistenti. Di seguito la traduzione integrale delle sue parole …

Le origini del razzismo spiegate dal genetista Axel Kahn Leggi altro »

La Saint-Valentin

Usa le carte da gioco per studiare parole francesi con genere diverso che in italiano

Esistono profonde differenze nel genere di alcune parole tra italiano e francese. Aria, in italiano è femminile mentre in francese è maschile (un air). Lo stesso vale per età e persino per mimosa che in francese è maschile (un mimosa). San Valentino è la Saint-Valentin ed è quindi femminile. Persino il Natale può essere sia …

Usa le carte da gioco per studiare parole francesi con genere diverso che in italiano Leggi altro »

Robert McNamara

Cosa si intende per effetto McNamara a scuola?

Appare strano che l’effetto McNamara venga citato nei libri di pedagogia e di didattica eppure è proprio così. Fin dal tempo del comportamentismo la psicologia dell’apprendimento ha fatto i conti con la misurabilità scientifica degli apprendimenti e con l’istruzione programmata che mirava a rendere tutti gli allievi padroni delle conoscenze (mastery learning). Chi era Robert …

Cosa si intende per effetto McNamara a scuola? Leggi altro »

Breve storia della scuola italiana

Breve storia della scuola italiana

Dall’Unità ad oggi molto è cambiato nella scuola. La storia della scuola italiana è travagliata ma anche emozionante. L’assetto centralista originario non si è stemperato così come non si è superata una certa rigidità del setting didattico e della figura dell’insegnante come protagonista della scena ma molta acqua è passata sotto i ponti. Riforme, adeguamenti …

Breve storia della scuola italiana Leggi altro »

I tuoi occhi

Tra panico morale e acquiescenza

Perché di fronte a notizie sconvolgenti e di portata planetaria non reagiamo più? Siamo in una fase burn-out collettivo o proprio non ce ne importa più di nulla? I ghiacci della Groenlandia si sciolgono, milioni di alberi bruciano, fenomeni migratori vengono contrastati con disumanità, in ogni continente si registrano attacchi ai pilastri della democrazia, numerose …

Tra panico morale e acquiescenza Leggi altro »

scuola-olandese-1979

Perché andare a scuola?

La scuola immaginata dalle direttive europee e dai documenti dell’Ocse è molto simile ad un laboratorio in cui studenti e insegnanti siano disposti a mettersi continuamente in gioco per favorire l’applicazione delle conoscenze in situazioni-problema tali da formare i giovanissimi ai requisiti di cittadinanza attiva e di applicazione creativa di schemi mentali aggiornati secondo le …

Perché andare a scuola? Leggi altro »

stili-di-pensiero

Differenze individuali: stili di pensiero e approcci di studio

Ci sono differenze su cui si scrive e si parla molto, purtroppo anche a sproposito e ci sono differenze quasi sconosciute ma fondamentali per capire se stessi, per studiare e per insegnare: gli stili di pensiero e gli approcci all’apprendimento. Quante differenze ci sono tra le persone? Infinite, anche se nella narrazione quotidiana sentiamo parlare …

Differenze individuali: stili di pensiero e approcci di studio Leggi altro »

Classe scolastica

Motivazione, obiettivi di riuscita e interesse in psicologia dell’apprendimento

Cosa fa sì che si decida di studiare e si incanalino energie, speranze, emozioni, riflessioni nello studio? Chi ce lo fa fare e quali sono i presupposti per poter compiere in autonomia questa scelta? Il masochismo non c’entra nulla e neanche il senso del dovere contribuisce all’attivazione di un comportamento motivato all’apprendimento. Studiare è molto …

Motivazione, obiettivi di riuscita e interesse in psicologia dell’apprendimento Leggi altro »

alunna-dipinge

A scuola di apprendimento: meccanismi e strategie psicoeducative

Gli insegnanti non sanno più insegnare, si sente dire talvolta in dibattiti sulla scuola. Qualcuno dice che la scuola dovrebbe avere il pugno duro, che non dovrebbe perdere tempo e  che il suo compito principale sia formare i giovani alla vita futura, soprattutto alla vita lavorativa. Qualcuno aggiunge che gli insegnanti non sappiano più come …

A scuola di apprendimento: meccanismi e strategie psicoeducative Leggi altro »

british-library-Little Chinese Book

La comprensione del testo: false credenze e armi metacognitive

Leggere e scrivere non sono attività elementari. Si inizia a farlo nella scuola primaria ma potrebbero volerci decine di anni a venirne a capo. Perché? Perché non è l’esercizio meccanico a garantire la riuscita in questa impresa spesso ostacolata da false credenze: l’idea che la lettura ad alta voce abbia un valore assolutamente superiore alla …

La comprensione del testo: false credenze e armi metacognitive Leggi altro »